venerdì 27 maggio 2011

William Kentridge incontra il pubblico del MAXXI

William Kentridge incontra il pubblico del MAXXI

venerdì 27 maggio, ore 19.00
Auditorium del MAXXI, ingresso €4

Artista poliedrico, filmmaker e regista teatrale, William Kentridge torna al MAXXI per incontrare il pubblico del Museo. Intervistato da Carlos Basualdo, Curator at Large del MAXXI Arte, l’artista sudafricano racconterà alcuni dei suoi lavori, la sua poetica e visione dell’arte.

Oggi celebrato dai maggiori musei e istituzioni internazionali, Kentridge si forma presso la Johannesburg Art Foundation; i soggetti delle sue opere si relazionano con il mondo del Sudafrica dell’Apartheid e del Postapartheid, con un particolare interesse per la perdita della memoria storica e di ciò che questo comporta.

Nella collezione del MAXXI sono presenti sei lavori dell’artista: l’arazzo North Pole Map (2003), il teatrino/installazione Preparing the flute (2004 – 2005), il disegno Flagellant (1996 – 1997), il carboncino Cemetery with cypresses (Drawing from Il ritorno di Ulisse, 1998), Untitled (Large drawing – Standing man, 2001), e il video Zeno Writing (2002).
William Kentridge, North Pole Map, 2003 (part.)