26 giugno 2013 - 20 ottobre 2013

YAP MAXXI 2013

Sala Carlo Scarpa

YAP MAXXI è il programma annuale di promozione e sostegno della giovane architettura organizzato in collaborazione con ilMoMA/MoMA PS1 di New York, Constructo di Santiago del Cile e, per la prima volta quest’anno, l’Istanbul Museum of Modern Art, Turchia. Il programma prevede che ogni anno uno studio di architettura emergente progetti un’installazione capace di offrire ai visitatori uno spazio per gli eventi estivi del museo e un luogo con “ombra, acqua e spazi per il relax”.

Una giuria internazionale ha scelto, in una rosa di cinque finalisti, il progetto vincitore di YAP MAXXI 2013, giunto quest’anno alla sua terza edizione. Si tratta dell’installazione He dello studio torinese bam! bottega di architettura metropolitana, un’architettura grande e leggera, che fluttua sopra la piazza del MAXXI creando ombra e giochi d’acqua di giorno e luce di notte.

Un percorso espositivo giovane e vivace rispecchia lo spirito del programma e presenta YAP Young Architects Program 2013 tra progetti, video, modelli e immagini.
Allestita nella sala Carlo Scarpa fino al 20 ottobre 2013, la mostra espone i progetti finalisti di YAP MAXXI con i modelli di concorso e approfondisce con attenzione il progetto vincitore.
Tre video illustrano, nel dettaglio, gli obbiettivi del programma YAP, il concept dell’installazione He dello studio bam! bottega di architettura metropolitana e il backstage del cantiere. Sono inoltre raccontati, con immagini e video dinamici, i progetti vincitori delle istituzioni del network YAP.

HE – L’INSTALLAZIONE VINCITRICE

L’installazione He è un grande volume sospeso, che attraverso la sua dimensione, il colore, l’uso ludico dell’acqua e l’ombra genera un’interazione con gli spazi esterni del museo.

La trasparenza e l’apparente assenza di peso dell’installazione sospesa generano un dialogo e un contrasto stimolante con la massa imponente del museo e le sue forme sinuose. Il grande volume asseconda il movimento del vento valorizzando la leggerezza dei materiali che lo compongono. Il colore e la trasparenza del materiale, in contrasto con il carattere minerale del museo, regalano sorprendenti riflessi cromatici che variano con la luce permettendo a He di mutare aspetto nel corso della giornata.

La sera, il volume si trasforma in una grande lanterna sospesa, valorizzando il suo carattere di landmark nel contesto urbano.

La pedana sottostante, che di giorno accoglie i luoghi di sosta e gioco, la sera diventa palcoscenisco degli eventi YAP MAXXI, ricreando una nuova centralità nel piazzale, rivolgendosi tanto verso il museo, tanto verso il quartiere.

I FINALISTI