26 giugno 2015 - 25 ottobre 2015

Young Architects Program 2015

Una porzione di paesaggio servita sulla piazza del MAXXI.
Uno stralcio di vita campestre, per farci ritrovare insieme, sdraiati a terra a nutrire l’anima e ristorare il corpo.

Torna anche quest’anno YAP – Young Architects Program, il programma di promozione e sostegno alla giovane architettura, giunto alla sua quinta edizione italiana e organizzato dal MAXXI in collaborazione con il MoMA/MoMA PS1 di New York, Constructo di Santiago del Cile, Istanbul Modern (Turchia) e MMCA National Museum of Modern and Contemporary Art di Seoul (Corea).

A vincere questa nuova edizione è l’installazione Great Land del gruppo CORTE. Una “zolla” di paesaggio campestre si staglia nella piazza del MAXXI e crea, in un gioco di rimandi tra l’architettura del museo e la natura – alberi, prato e fiori – dell’installazione. Una natura accentuata dall’effetto delle pareti specchiate che moltiplicano il verde e rendono lo spazio esterno del museo un luogo da attraversare e vivere all’ombra degli alberi che si scoprono come in un mondo segreto dentro l’installazione.

Sotto le lucciole dell’installazione si svolgeranno, da luglio ad ottobre, le serate di YAP FEST 2015, il programma degli eventi estivi del museo con un palinsesto ricco di diverse forme di intrattenimento, pensate per coniugare natura e cultura, conoscenza e divertimento, tra cinema, teatro, musica, poesia e performance sperimentali.

Il team di CORTE per YAP è:
Nicola Alicata, Cecilia Bandiera, Silvia Firmani, Massimiliano Giglietti, Michele Malagoli, Giorgio Marchese, Daniele Marcotulli, Gabriel Enrique Nariño, Arianna Nobile, Andrea Ottaviani, Giovanni Policriti, Annalaura Valitutti.
 

I FINALISTI