Schede Biografiche

| a | b | c | d | e | f | g | h | i | j | k | l | m | n | o | p | q | r | s | t | u | v | w | x | y | z |
icona_maxxi

Fazel, Ramak

Ramak Fazel (nato ad Abadan in Iran nel 1965), dopo la laurea in ingegneria alla Purdue University (Indiana, USA), studia fotografia e graphic design a New York. Trasferitosi poi a Milano ha collaborato con riviste di design e di architettura e, parallelamente al suo lavoro professionale, da qualche anno porta avanti una ricerca artistica con [...]

Odoardo Fioravanti_105x59

Fioravanti, Odoardo

Si è laureato in Industrial Design presso la Facoltà del Design del Politecnico di Milano. Dal 1998 si occupa di industrial design, sperimentando anche la grafica e l’exhibition design, con la ferma volontà di ricondurre le diverse discipline ad una materia continua. I suoi progetti hanno ricevuto premi prestigiosi a livello internazionale. È stato docente [...]

icona_maxxi

Fossati, Vittore

Partecipe dalla fine degli anni ’70 degli sviluppi della fotografia italiana – come autore e come gallerista – Vittore Fossati (Alessandria, 1954) si inserisce in quella generazione di autori che, consapevoli delle mutate sembianze del paesaggio, ne hanno profondamente rinnovato la rappresentazione, dando continuità alla cosiddetta “scuola ghirriana”.
Componente essenziale di questa persistenza è “la sparizione [...]

Friedman_105x59

Friedman, Yona

Ungherese di nascita, francese di adozione, Friedman costruisce la sua personalità sulla scia del pensiero radicale, post CIAM ‘58, che nel suo caso prende le forme della “ville spatiale”, un’architettura tridimensionale, che cresce sopra le strutture urbane esistenti, occupandone i vuoti e gli spazi interstiziali. Questa posizione visionaria, che Friedman condivide inizialmente con i colleghi [...]

Fuksas_105x59

Fuksas, Massimiliano

Di origini lituane, Massimiliano Fuksas nasce nel 1944 a Roma dove si è laureato in Architettura nel 1969 presso l’Università “La Sapienza”.
Nel 1967 crea il suo studio di Roma, cui segue nel 1989 quello di Parigi. Dal 2008 ha uno studio a Shenzhen in Cina.
Nel 2010 è stato insignito dell’onoreficenza della “Légion d’ Honneur” [...]

icona_maxxi

Fulton, Hamish

Hamish Fulton (London, 1946) definisce se stesso un ‘walking artist’. La sua carriera artistica comincia alla fine degli anni ‘60 con l’esplorazione di nuove forme di scultura che lo avicinano alla land art. I suoi lavori sono stati esposti in istituzioni internazionali, tra cui: Galerie Konrad Fischer (Düsseldorf), lo Stedelijk van Abbemuseum (Eindhoven) e alla [...]

icona_maxxi

Garutti, Alberto

Alberto Garutti, artista e docente, è titolare all’Accademia di Brera di Milano e professore per la cattedra di Arte 2 presso la Facoltà di Architettura di Venezia, IUAV.
Invitato a grandi manifestazioni internazionali, come la Biennale di Venezia nel 1990 o il M.A.R.T.A, Museum di Herford nel 2001, è spesso chiamato a realizzare opere pubbliche per [...]

icona_maxxi

Garzia, Carlo

Con istinto d’attivista, contaminando spesso il campo della fotografia di paesaggio con la tecnica del reportage, Moreno Gentili (Como, 1960) ha condotto numerose indagini su temi critici: l’alimentazione, la difesa dell’ambiente, la diffusione dell’Aids, gli interessi delle industrie farmaceutiche e delle multinazionali delle armi, le biotecnologie. Questi temi, e le contraddizioni che li caratterizzano, stanno [...]

icona_maxxi

Gentili, Moreno

Con istinto d’attivista, contaminando spesso il campo della fotografia di paesaggio con la tecnica del reportage, Moreno Gentili (Como, 1960) ha condotto numerose indagini su temi critici: l’alimentazione, la difesa dell’ambiente, la diffusione dell’Aids, gli interessi delle industrie farmaceutiche e delle multinazionali delle armi, le biotecnologie. Questi temi, e le contraddizioni che li caratterizzano, stanno [...]

Ghirri_bio_105x59

Ghirri, Luigi

Luigi Ghirri (Scandiano, Reggio Emilia 1943 • Roncocesi, Reggio Emilia 1992) è una delle maggiori figure della fotografia italiana. Ha inciso profondamente sulla cultura visiva internazionale soprattutto grazie alla sua capacità di immaginare l’esercizio della fotografia come accesso privilegiato al mondo e alle sue rappresentazioni.
Nasce, come autore, sul finire degli anni Sessanta grazie alla collaborazione [...]